precedente indice successiva

Imena, majo otantasiè: kary amiccky! come gaverebe dito mio nono (no intel senso de numaro però) o chea se nega, o chea se brusa! ke sarippia di dire in altre parole povere, eh nò caro Barickeo, in parole ricche: quando massa, quando ññiente! Kueste è le prime impressioni rakolte dopo ke ò arivato a kasa e ke ò katato una busta rimpienata (no dal soito porko) di due dico due (2) etare! O jà messo 4 punti scalmativi e desso ci mollo. Non del tuto convinto, ma puntualmente presente in onni eveniensa, tako cuesta risposta duble face nel senso ke vi rispondo a tuti e due, poi metetevi dakordo voi ki è tuti e kiè due.

Mi premeto di falti presente, caro Maurissio, ke il sole lo ai preso proppio indove ke dickko io, se tu stessomi dicci ke desso ai la facia ke pare na versa trevisana: non so se ti è kkiaro il senso rekondito di cuesta 'fermassione, in onni caso, a buon rendere.

O' caro ke Teobaldo da Piñerolo Calabro ti gabia sfrakassato i tottani ke è mellio se no te non ti dai mai una mossa nel senso ke sei impedito a reagire dale situassioni contingenti. Paraltro ora adivengo a cercare di dare una continuassione del voncabollario atenendomi e no ale tue consilliasioni: ma nel fratrempo mi ramarroco (=incesto purperale tra un ramarro e un parroco) nel sentire ke ti ai metuto a-scoltare i livei del quarantadò cuando ke onñi imberbe recalcitrante fanciullo sa ke oijii siamo ai livei dell'otantasiè altro kè, sdimezzsato del porko e fuory. Ke kasso poi vuolerebbe a sinnificarsi cuela frase ke è skrita in cotal guisa: MAMA MAMMA RITA RITTA! KE SUPA? Ti riferissi forsanco a una supa di verdura a follia larga? Nel contempo ke ti praparo le definissioni mi preijo di rilspondare oportunamente mae anka al komunelittone (mio komune -amiko tuo komume-littone nel senso del kommilittone) di cui mi ai alegato documentassione pistolare e ke mi fai, karro Luka, una direta e scircostanssiata domanda introdutiva: aperte le virgoete per ke kossa ti lamenti mai? Eco, vedi, io mi lamento sempre va bene e poi ke te frega per ke kossa mi lamento èhn ? ke te frega, sò cavoli mia, a te lo vengo a dì!

Ma kome avrai nottato hò takato di nuovo a fare i punti scalmanativi e sikome ke io ko tako, tako, è mellio ke liela moli anka suito se nò kissà kuando ke la finisso la etara. Non vorey sembrarvi un rompitottani del porko e fuory senonkè la maestra dela silo nel senso ke vi corego ogni erore tennico ke fate nele vostre (votre in francioso) etare ma mi è più forte di me, cussì vorrey farti nnotare, karro Lukka, ke flessbeckh si scrive con una c e una s in più di quanto non usi tu, come riportato in tuti i manuali di sana scritura volgare ke puoi trovare anka in una libreria di Folliano o rente ì. Oltrenpassando le tue discuisissioni gravitassionali sule cuale posso solo dirti ke no go paroe par tì, veniamo a una notissia ke mi è piaciata tanto e ke bisogna apro e fondire opo e 'rtunamente. Par cueo ke varda incora = rivarda <> niguarda = varda nialtri, i Igolss dirotti ke io mi ò krompatoel laiv tanti anni or sonno e ke non sono per me alora una novità, se nò se istesso, ci ò il iacere ke ti interessi dei Chiùr ke mi piaciono anka lori e ke kossa ai tu dei Chiùr, io ciò detop, e il concerto laiv inteuna cassetta ma desso forse mi crompo cualcossa di vekio kome Pornograffy ke mi à deto cualkuni ke è il loro milliore. Dei DinParpol io ò il laiv in giapan e anka on altro ma rigistrati intele cassette entrambi tre!! E tu kredi davero ke io no ò mai sentito marcin' aut dei raisin' fors e amikko Malstin? Ben, ai prefetamente rajone però penso ke lo scoltarò presto, non apena ke verò a prendermelo a kasa tua ah ah ah !!!! Dei Doors, che si scrive con due o e no co una a e una o, io ò un dopioalbum rakolta e anka una rakolta su albu-uniko, la tua casseta è forse un concerto from Losangelescalifornia che c'è l'à un mio amikko? Sono molto felicemente colpito dala tua dicisione di darti ala scolto dela buona musika ke risolleva un pò la tua condissione di vita de-jenere ke fai in kuesto pariodo. A proposito del tuo Malstin sento orrora (no orrore-femmina)(ma invence = proppio desso) ke sta preparando un nuovo album e restando al discorso mussicale io mi ò fato rigistrare i Metalika, ero non par dire ma nianka par tasare! Paraltro la mia kariera kademika continua fra bacci e abbracci nel senso ke ti conterò mellio un'altra 'olta, se no se istesso. StefanoLazzaro sta bastansa bene el il 11 di junijo va a Roma denovo(uncora) par la guardiadeafinansa. Mi à anka deto di dirci a Maurissio ke se li interessa kome ke sta può anka 'ndarlielo a kiedere a lui e no a certi suposti amici (ti me à kapio, no?). Per la Niversità ti conviene caro Issio di ritirarti cussì non paghi nniente e poi ti riiscrivi diretamente se nò ti toka iscrivarti incora a Medicina e Ckirurggia e poi dimandare il straferimento (= ferimento molto grave con conseguense dramatike). Mario mi à invence deto ke vuolerebbe ke Luka li disegnasse la statua dela libertà nuda cofà Abramo e Eva con su scrito in cirilico ea libertà no ga vei su follio formato A3: io ti ò riferito cuesta richiesta, te fai cuelo ke vuoi ke a me non me ne frega un kasso di cuelo ke vuoi va ben? E sta atento ka no mi rabbi ke se nò se istesso! Percome invence i tuoi libri end TOTEM li ò tuti a kasa io e kome ke ti ò prometuto te liò riportati ssuito ! In orto (= ancora de più, è una parola in 'ttalliano ke ò pena imparato) no penso proppio ke tu sei pi skoppiato de noi ma non se sa mai indove ke sippia il pesse (a parte qualke caso particolare) <= frase tra parenti ke vi deve fare rifletere, non come i speci ala luce sollare ma col sarveo, se ne avete incora. Il personajo di Lukka ke no sa ki ke è lielo dikko io: eli è Odoakre el gueriero de trambacke dalo'dore akre!
A proponsito no vi praocupate se cuando ke avete verto la etara vi è confluito dosso un tremebondo fetore de merlot è solo ke mentre ke vi rispondo sto scoltando i gioidivission e ò davanti a me una butillia del nobile sugo che si sta lentamente sconsumando (biii manco!) Diavoeo boja ecetera ecetera ecetera. Con la quale penso ke sippia vinuto il mio turno di dare un passo in vanti (?) = uan step bìond (<> biònd) al voncabollario:

Eko ssiori e ssiore la seconda puntata a fassicoli racolibili e non del: "Dissionario dela Semmola" in edissione rivenduta, ampliata e pò scoreta ofertovi dala Möder-enguag editrice- Padova-Limena, annessi e sconessi:

Ese = etara d'el'alfabeto

Spanditrina = leteralmente spanditrina, el saresse un solstantivo maskie o feminie par ki ke vien da destra o da sinistra ke indikaria un opsional del ->tratore da campo, utilisato dal gricoo (-> beffolko) el so uso sconsistarippia nel'impienarlo de trina par po 'ndarla spandere pai campi onde concimare i brokoeti e afini e nelo stesso tempo far morire sfissià le malebestie, nel caso ghi n'avessi uno ste 'tenti no assarlo takà ea porta de kasa xchè elè bon de impienarve l'ingreso de trina in 3ns e la cossa sarebe decisamente puteolente, anka parkè dopo i viccini coi vien trovarve i podaria fare sarcastici comenti sula vostra igiene parsonae.

vignae= vocaboeo derivante da vigna kelè poi cuele piante coi graspi dale cuale se ricava l'uva e par conseguenssa el vin ke la produssione è di circa 130 litro por capite e nò par scherso! il vignae è cuel luogo sacro indove ke sono impiantate le vignee ke in setembre se se ksta tuti a vendamare e se parla e se beve e aea sèra se se tuti vanti imbriaghi. Modi di dire 'Chi no se contenta de onesto perde el manego e anka el sesto' di dificile interpretassione.

incalmare= verbo riprodutivo, el saria un metodo par far vignere fora perseghi da na pianta de pomi par dire; mediante l'incalmada se otien cuesto miracoeo dea natura... però oltremondo se invence di riferirsi ai perseghi se se riferisse a altri ogeti se otien un sinnificato diametralmente ... compagno. Infati dicesi incalmare l'operassione di uso dela tressatura da piacere maskie akopiandola oportunamente ko una femina onde riceverne gaudio e felissità; chiara la metafora erotiko-sensuale del consetto, da cuesto deriva la popolare dissione ' A te si incalmà co l'oko!' ke indicarebe ke il padre del personajo in question in uno slancio afetuoso e nela foga del suo eloquio avrebe comesso el misfato con cotesto esare, l'oko, dal'inteleto poko svilupato par no dire impedio del tuto, da kui si sarebe generato un insiminito globae kel saria sempre el personajo in cuestion! Sula problematika pena acenata ci sarebe da 'ndare in vanti una vita, no 'vendo el tempo rimandiamo i più solerti al volume specifiko "La torada: teorie e tennike riprodutive e godimentose del Veneto 'rkaiko" e note 'Melia!

pateòn= solstantivo maskie asimilabie come uso al portiere dee scuadre de calcio cioè l'ultimo omo in difesa, esso è una zona del pantaeon ( si podarebe pensare a una breviassione ma noè kussì) dove ke se si apre viene fuori el demonio ke i putei ghe dise ae putee due punti e perte le virgoete " meteme na man in scarsea ke ci ò la caramea" invence ele e trova la testa del demonio ke, katato el pateòn sarato, à cambiato strada e si trova ì de passajo. Bisogna stare tenti a no ciapare na scarpà tel pateòn parchè se no el demonio si inkassa e ti fa vedere i s-ciantisi come el 15 Agosto in Prà dea Vae! Solo ke i fa più mae!!

E ora ke sta per finendo STILL dei gioidivission vado in leto ke sono circa le 22.30 passate e dimani mi also presto par studiare (ciapeo!) tanti saluti e ala prima ke ti fò mi saluto e te ne vò- Ma!?! ero, se no se istesso!

DISSIONE - Mai lassiare la strada vekia par kuela nuova specialmente se no l'ano unkora sfaltata a meno ke non ti sei pena krompato la jiijp e ai vollia di provarla.

PUBLI E CITA'
    Se tua mollie vuole una sigareta, te dali uno sganassone tela boka da mandarghe i denti in goea e dile = dona emeticamente rufalda e ritardata nel progreso, kossa vuoi fumare ke ti viene un kankaro tei polmoni e la tibercolosi ala nesima potensa dispari! E kossì dicendo dali anka una skarpata (no dee montaghe [® by Andrea Targa]) tel kueo da mandarghe e moroidi in goea o, mellio ancora, da farghee spuare paea boka: vedarai ke in do e do kuatro smeterà di fumare deflinitivamente!

Ciao Bey è una issilon

Arilegercy o Arivedercy } fate voy - DE END

 

precedente indice successiva